Interviste

Intervista ad Adriano Casari, Amministratore di Demanet

Buongiorno Adriano Casari, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GLMSummit21. Cosa vi aspettate da questo evento, finalmente di nuovo in presenza?
Sicuramente il fatto di poter partecipare in presenza è una boccata di normalità di cui avevamo bisogno. La tecnologia ha permesso il mantenimento delle relazioni ma sono mancati soprattutto il contatto ed il confronto diretto con colleghi e clienti. In questa occasione l’aspettativa è di incontrare visitatori con la nostra stessa voglia di ripartire ed interessati al conoscere una soluzione integrata e completa.

In poco meno di due anni la Pandemia di Covid19 ha già cambiato il mondo molto più di quanto non sia accaduto nei 30 che ci hanno portati in Rete e connessi. Cosa resterà di questo periodo nel vostro settore? Quali trasformazioni rese necessarie dall’emergenza sanitaria resteranno tra noi, anche quando tutto questo sarà terminato?
Credo che questa situazione abbia fatto da acceleratore a processi irreversibili di trasformazione in atto da tempo e che anche nel nostro settore siano cambiate le abitudini e i modi di fare relazione. Stiamo vedendo una forte accelerazione nell’adozione del digitale, praticamente in tutti i campi della società e con maggiore evidenza nelle situazioni in cui la familiarità con l’uso di questi strumenti era minore.

Chiusure, limitazioni, lavoro da remoto e poi tamponi, certificazioni, regole. Cos’è cambiato nel rapporto con le aziende vostre clienti in questo difficile periodo? Di cosa credete abbiano oggi (e soprattutto in futuro) maggiormente bisogno e come le state aiutando a ripartire?
Già da anni forniamo servizi ed assistenza da remoto e di conseguenza le nostre modalità operative non hanno subito grandi modifiche.
La crisi sanitaria, con i conseguenti cambiamenti repentini ed imprevedibili nell’economia e nella società, ha messo in evidenza l’importanza della flessibilità ed adattabilità degli strumenti di gestione e controllo. Diventa sempre più importante e necessario valutare la propria capacità di reazione ed adattamento come elemento indispensabile per lo sviluppo e la crescita dell’azienda.

In cosa ritenete che la vostra azienda si distingua davvero dalle altre?
Siamo una società con un’esperienza di oltre vent’anni nello sviluppo di software. La soluzione che presentiamo, dotata di ERP, MES e CRP (schedulazione a capacità finita), consente una gestione aziendale completa e altamente personalizzabile, senza la necessità di ricorrere a integrazioni e procedure di scambio dati con applicativi di terze parti.

Perché un visitatore del #GLMSummit21 dovrebbe assolutamente sedersi al vostro tavolo?
Per conoscere, oltre a un sistema gestionale completo, anche un approccio diverso. Il sistema informativo è strategico per l’azienda e riteniamo importante che il fornitore sia anche un partner che propone innovazione per dare supporto alla crescita e alla trasformazione digitale in atto. In questa ottica presentiamo una soluzione completa su piattaforma unica che, ci auspichiamo, possa interessare i visitatori dell’evento Global Summit 2021.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo al Global Summit.

Adriano Casari di Demanet
9° Global Summit Logistics & Manufacturing
16 | 17 NOVEMBRE 2022
ACCEDI QUI se sei registrato o ISCRIVITI