Interviste

Intervista a Stefano Bianchi, consigliere delegato di AB Coplan

Buongiorno Stefano Bianchi, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GLMSummit19. Cosa vi aspettate da questo evento? Con quale spirito vi apprestate a prendervi parte?
Come sempre siamo felici di partecipare perché troviamo che sia un’ottima occasione per confrontarsi con le aziende ti tutti i settori.

Ci sono delle novità che presenterete al #GLMSummit19 o un prodotto o servizio che metterete in qualche modo in evidenza o di cui volete accennare in queste righe?
Abbiamo rinnovato e completato quello che è il nostro prodotto di consulenza di punta, ovvero l’audit logistico.

Si dice che la seconda metà del secolo sarà dominata da robot e intelligenza artificiale e in molti temono che il lavoro dell’uomo ne risentirà, fino a rischiare quasi di scomparire. Voi come vedete questa fase?
La raccolta e l’analisi dei dati sta diventando cruciale, tanto che oramai si parla, in tutti i settori, di data driven company e della loro capacità di anticipare le esigenze del mercato e dei clienti.

Perché un visitatore del Global Summit Logistics & Manufacturing 2019 dovrebbe sedersi al vostro tavolo? Cosa può offrire la vostra azienda più o meglio delle altre?
Rivolgersi a noi significa innanzitutto mettersi in discussione, ovvero aver voglia di comprendere il punto di partenza della propria organizzazione logistica e capire quale sia la migliore strategia possibile per migliorarsi.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo il 20 e 21 novembre a Pacengo di Lazise (VR).

Stefano Bianchi di Ab coplan
9° Global Summit Logistics & Manufacturing
16 | 17 NOVEMBRE 2022
ACCEDI QUI se sei registrato o ISCRIVITI