Logistics cafè

Intervista a Roberto De Gasperin, General Manager di Crown Lift Trucks S.R.L.

Buongiorno Roberto, grazie per questa intervista e per aver partecipato al Global Summit Logistics & Manufacturing 2018. Cosa si aspetta da questo evento?
Mi aspetto molti contatti qualificati e proficui con una selezione di primari potenziali Clienti. Il mio obiettivo è aumentare la visibilità di Crown nel mercato italiano e condividere il nostro “Crown World” con potenziali Partner.

Con quale spirito si prepara a partecipare?
Sono estremamente positivo su questo Summit, basandomi sul positivo risultato della nostra partecipazione all’edizione dello scorso anno.

Il 2020 si avvicina e come tutti i decennali porta con sé aspettative e previsioni, fatte negli anni precedenti e talvolta corrette. Al netto delle aspettative passate e delle previsioni, quali sono secondo lei le tendenze del settore per i prossimi due anni?
Le tendenze sono fondamentalmente ovvie: parole chiave come digitalizzazione, industria 4.0, connettività, automazione e big data stanno muovendo il settore. Soprattutto vediamo opportunità e lavoriamo in stretto dialogo con i nostri Clienti su soluzioni a “prova di futuro” per il processo continuo e l’ottimizzazione dei costi di magazzino. Si può presumere che i magazzini del futuro differiranno in modo significativo dai magazzini attuali e ciò richiederà concetti innovativi. Molti pensano che in futuro quanto più possibile sarà automatizzato ma non tutto può essere automatizzato in modo significativo ed efficace. I carrelli elevatori devono adattarsi nel modo più ottimale possibile alle esigenze specifiche del Cliente e ciò include soluzioni di semi-automazione oltre a connessione con gli altri sistemi. Allo stesso tempo l’orientamento costante al servizio sta diventando sempre più importante. I Clienti si aspettano oggi, fra l’altro, tempi brevi di reazione e di consegna ma anche l’informazione in tempo reale. Entro la fine di quest’anno metteremo in funzione il nostro Centro di Formazione Service in Italia, dove i tecnici dell’assistenza post- vendita saranno continuamente addestrati in teoria ed in pratica secondo i più moderni standard di formazione nei cosiddetti Training Dimostrativi delle Prestazioni Service (DPST). Ma noi non crediamo che i limiti di produttività e prestazionali dei carrelli elevatori siano stati completamente raggiunti. Ogni prodotto, non importa quanto sia buono, offre sempre ulteriori opportunità di ottimizzazione e noi continueremo a sfruttare sistematicamente queste opportunità analizzando l’utilizzo delle nostre soluzioni sul campo con un dialogo diretto con i nostri Clienti, identificando i potenziali di miglioramento e implementandoli coerentemente.

Ci sono novità che presenterete al Global Summit Logistics & Manufacturing 2018 o un prodotto o un servizio che evidenzierete in qualche modo o che vorreste menzionare in queste righe?
Dobbiamo soprattutto il successo del nostro sviluppo aziendale allo sviluppo e all’espansione costante della nostra gamma di prodotti sviluppati in base alle concrete esigenze dei nostri Clienti. Lavoriamo costantemente per ampliare la gamma di prodotti Crown e sviluppare prodotti collaudati. Ad esempio, con il transpallet elettrico WP 3010 abbiamo esteso la nostra collaudata serie WP 3000 con un carrello particolarmente compatto ed agile. In questo modo offriamo una soluzione intelligente appositamente progettata per una varietà di utilizzi nei settori alimentare al dettaglio, bevande e logistica. Allo stesso tempo ci occupiamo di nuove tecnologie e sviluppiamo continuamente le nostre soluzioni di automazione. Ad esempio abbiamo esteso la nostra comprovata tecnologia QuickPick, per la raccolta degli ordini a distanza, ad altri modelli di carrelli elevatori ed aree di applicazione. Continueremo su questa strada perché il nostro futuro è coerente con l’orientamento al Cliente e, di conseguenza, vogliamo supportare i nostri Clienti a diventare più competitivi e, pertanto, a concentrarsi sul potenziale di crescita della produttività senza sacrificare sicurezza ed ergonomia.

La sfida di industria 4.0 sta venendo alla ribalta ma gli approcci per andare verso questo futuro e nella giusta direzione sono molti e talvolta confondono le aziende che trovano difficile individuare il precorso e la ricetta giusta. Qual è il vostro?
Il nostro approccio si basa sullo sviluppo di automazione e nuove tecnologie ma introducendoli nel mercato solo quando siamo assolutamente convinti di aver eliminato i difetti e di dare davvero un vantaggio ai nostri Clienti. Senza fronzoli, senza fumo… solo cose buone! Siamo in costante dialogo con i nostri Clienti perché ogni caso ed ogni soluzione sono diversi. Questo è il motivo per cui ci consideriamo ottimizzatori di costi di processo con una elevata competenza consulenziale. Il nostro design accentrato sull’uomo si basa sul motto “la forma è basata sulla funzione”, decisiva è quindi la funzione sulla quale la progettazione e la costruzione sono basati. Il processo di sviluppo orientato al Cliente e la stretta collaborazione tra progettisti ed ingegneri, nonché di esperti di sicurezza ed ergonomia, sono componenti fondamentali della filosofia di prodotto di Crown. Siamo particolarmente interessati a sviluppare sistemi pratici e privi di difetti. Le nostre soluzioni di automazione sono già implementate con successo come la collaudata tecnologia QuickPick Remote e le soluzioni, basate sulla tecnologia RFID, Auto Fence e Auto Positioning System per i carrelli VNA della nostra serie TSP, lo dimostrano. La nostra Suite Crown Insite Productivity, che combina il sistema di gestione della flotta InfoLink con la gestione dei costi della flotta di FleetSTATS, fornisce informazioni di gestione preziose e scalabili che generano rapidamente riduzioni dei costi ed incrementi di produttività significativi per i nostri Clienti attraverso concetti avanzati di rilevamento e data mining. Questa è la strada che continueremo a perseguire ed intensificare perché le possibilità delle tecnologie in rapida evoluzione offrono ancora un potenziale enorme di sviluppo.

Si dice che la seconda metà del secolo sarà dominata dai robot e dall’intelligenza artificiale e molti temono che il lavoro dell’uomo ne possa risentire fino quasi a scomparire. Come vede questa fase?
I robot e l’intelligenza artificiale ovviamente ridurranno la presenza umana in processi ripetitivi e/o pesanti aumentando di conseguenza la sicurezza fisica e mentale per i lavoratori. Il carico di lavoro non scomparirà necessariamente ma i compiti sicuramente cambieranno. Noi vediamo l’intelligenza artificiale più come un’opportunità che come un killer del lavoro. Prendiamo ad esempio i Paesi nei quali la società sta invecchiando rapidamente, lì i robot possono aiutare a stabilizzare la performance economica mentre i paesi esauriranno la forza lavoro. In ogni caso dobbiamo essere cauti sull’argomento ed aumentare il clima di fiducia, in primo luogo a causa della complessità della tematica. Voglio dire che, nonostante i robot, la gente non si annoierà di certo in futuro!

Chiuda gli occhi e immagini la sua azienda nel 2025: cosa vede e come pensa di arrivarci?
Il carrello elevatore sta diventando sempre più un collettore di dati ed un’analisi del processo ben strutturata, per ulteriori possibilità di automazione e connettività, sta diventando sempre più importante. La prossima generazione di carrelli elevatori porterà esperienze completamente nuove per gli operatori ed i gestori delle flotte. Crown contribuirà a plasmare questo futuro e continuerà a sviluppare ed implementare soluzioni che soddisfino le esigenze dei nostri Clienti. Il nostro obiettivo finale rimane quello di fornire ai nostri Clienti i maggiori benefici possibili ed a lungo termine con le nostre soluzioni. Siamo convinti che, con la nostra filosofia di elevata qualità ed affidabilità senza compromessi dei nostri prodotti, noi continueremo ad affermarci in futuro sul mercato.

Perché un visitatore del Global Summit Logistics & Manufacturing 2018 dovrebbe sedersi al vostro tavolo? Cosa può offrire la vostra azienda più o meglio delle altre?
Un visitatore seduto al nostro tavolo otterrà una visione completa dello stato dell’arte dei prodotti e delle tecnologie intralogistiche, fornito da un fornitore (Crown) con decenni di esperienza e Clienti soddisfatti distribuiti in tutto il Mondo. Crown non solo può offrire qualcosa di più e meglio ma, soprattutto, di diverso dagli altri.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo il 14 e 15 novembre a Pacengo di Lazise (VR).

Interviste

Roberto De Gasperin, General Manager Di Crown Lift Trucks S.R.L.

7° Global Summit Logistics & Manufacturing

20 e 21 novembre 2019

ISCRIVITI

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto Accetto. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi