Logiman cafè

Intervista a Massimiliano Gigli, Market Operations Director di Modula Spa

Buongiorno MASSIMILIANO GIGLI, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GLMSummit19. Cosa vi aspettate da questo evento? Con quale spirito vi apprestate a prendervi parte?
Auspichiamo che il GLM 2019 si confermi nuovamente un punto di networking e di confronto, dover poter presentare le nostre ultime novità e dove poter condividere con i presenti la nostra vocazione all’innovazione.

Ci sono delle novità che presenterete al #GLMSummit19 o un prodotto o servizio che metterete in qualche modo in evidenza o di cui volete accennare in queste righe?
Sicuramente metteremo in evidenza l’ultimo nato, Modula SLIM. Una novità compatta nel mondo dei magazzini automatici che rivoluziona ancora una volta il concetto di spazio poiché in meno di 3 mq di superficie occupata e soli 1,6 m di profondità può offrire fino a 100 mq di stoccaggio e 25.000 Kg di portata. Grazie alle sue caratteristiche è ideale sia per realtà industriali che per ambienti commerciali o uffici

Si dice che la seconda metà del secolo sarà dominata da robot e intelligenza artificiale e in molti temono che il lavoro dell’uomo ne risentirà, fino a rischiare quasi di scomparire. Voi come vedete questa fase?
Le tecnologie aiutano e aiuteranno sempre più gli operatori nello svolgimento di attività ripetitive e pesanti, rendendo le mansioni sempre meno fisiche e sempre più intellettuali.
Sarà quindi necessario avere personale preparato e pianificare i flussi produttivi e logistici lungo tutta la filiera coinvolgendo i diversi attori che contribuiscono al processo. In assoluto quindi non prevediamo una sostituzione del lavoro dell’uomo ma semplicemente una sua riconversione e maggior qualificazione.

La raccolta e l’analisi dei dati sta diventando cruciale, tanto che oramai si parla, in tutti i settori, di data driven company e della loro capacità di anticipare le esigenze del mercato e dei clienti. Come vedete questi progressi nel vostro settore?
La tecnologia digitale e la cultura del dato in un’azienda di oggi sono aspetti di fondamentale importanza. Essere guidati dai dati significa essere in grado di prendere decisioni basate su fatti oggettivi, misurabili. È quindi basilare governare, proteggere e analizzare il dato, che deve essere visto come il pilastro strategico del business e creare un ‘filo digitale’ che attraversi tutti i processi, rendendo fluida la comunicazione tra i vari anelli della Supply chain e l’interazione tra uomo e macchina

Mai come quest’anno si è parlato di ambiente, di cambiamenti climatici e di aziende che virano verso atteggiamenti e strategie più verdi. Come può la logistica diventare davvero green e sostenibile?
Modula è da sempre molto sensibile alle tematiche ambientali.
Tutti i suoi 4 stabilimenti produttivi dislocati in diversi continenti sono in linea con i più moderni principi di lean production ed impiegano tecnologie ultra moderne.
Modula è una macchina che ha di per sé un consumo energetico molto basso; vale inoltre la pena menzionare un accessorio che può essere installato sui nostri magazzini, Modula Green, un sistema che permette di generare energia dal movimento discendente dell’elevatore che altrimenti si disperderebbe. L’energia elettrica prodotta viene reimmessa nella rete del cliente.

Chiudete gli occhi e immaginate la vostra azienda nel 2025: cosa vedete e come pensate di arrivarci?
Modula negli ultimi 4 anni ha investito oltre 100 milioni di Euro in tecnologie produttive, immobili, risorse umane e ricerca & sviluppo. Questo perché riteniamo di essere solo all’inizio di una rivoluzione tecnologica che investirà il mondo della logistica, portando un nuovo livello di automazione nei processi ed ampliando in maniera importante la base di clienti che potranno beneficiare di tali innovazioni. Ci auguriamo che gli sforzi che stiamo facendo possano fare della nostra azienda uno degli attori principali di tale cambiamento.

Perché un visitatore del Global Summit Logistics & Manufacturing 2019 dovrebbe sedersi al vostro tavolo? Cosa può offrire la vostra azienda più o meglio delle altre?
Perché siamo sicuri di poter trasformare le richieste ed esigenze dei nostri interlocutori in qualcosa di concreto grazie alla competenza, all’esperienza e alla continua ricerca di innovazioni che caratterizza Modula ed il suo team.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo il 20 e 21 novembre a Pacengo di Lazise (VR).

Interviste

Massimiliano Gigli di Modula

8° Global Summit Logistics & Manufacturing

18 e 19 novembre 2020

ISCRIVITI

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto Accetto. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi