Interviste

Intervista a Francesco Dall’Oca, Managing partner di KanbanBOX

Buongiorno Francesco Dall’Oca, grazie per questa intervista e per la partecipazione a #GLMSummit21. Cosa vi aspettate da questo evento, finalmente di nuovo in presenza?
Buongiorno! Tornare in presenza è senz’altro il miglior modo per ricominciare a immaginare un futuro migliore per le nostre aziende e ritornare protagonisti nella sua costruzione. Ma anche per ripensare gli eventi in presenza e il dialogo tra noi espositori e le aziende partecipanti, sperimentando nuovi approcci e riportando nella nostra quotidianità uno scambio fluido e libero di idee, soluzioni, proposte. Rinnovando la condivisione degli spazi e delle esperienze in un contesto unico e immersivo come quello del Global Summit!

In poco meno di due anni la Pandemia di Covid19 ha già cambiato il mondo molto più di quanto non sia accaduto nei 30 che ci hanno portati in Rete e connessi. Cosa resterà di questo periodo nel vostro settore? Quali trasformazioni rese necessarie dall’emergenza sanitaria resteranno tra noi, anche quando tutto questo sarà terminato?
Credo che l’emergenza pandemica abbia rappresentato un acceleratore, che in breve ha imposto nuove regole e un cambio di paradigma commerciale, che si è spostato rapidamente verso strumenti più smart ed efficaci, accelerando la digitalizzazione. Inoltre, l’emergenza ha reso evidente la necessità assoluta per le aziende di Collaborazione, per noi una parola chiave. Sia all’interno, con la creazione di team coesi e compatti nell’affrontare le difficoltà, capaci di dare soluzione ai problemi del quotidiano. Sia verso l’esterno, con la creazione di Supply Chain capaci di creare valore collaborando in maniera Snella.

Cosa consigliereste ad un nuovo cliente che vi contattasse oggi per scoprire le migliori opportunità del settore e iniziare a lavorare con voi e per poter implementare queste possibilità nella propria attività?
Con KanbanBOX si taglia il traguardo della riduzione dei costi e delle scorte, oltre ad aumentare la produttività. E il segreto risiede in una comunicazione efficiente tra dati di vendita, produzione e distribuzione. Consiglierei di non farsi spaventare dalla fase di implementazione, che grazie al nostro pacchetto Go-live rende l’azienda operativa all’utilizzo di KanbanBOX nel modo più economico, rapido e con il minor impegno di risorse interne. Il nostro obiettivo è rendere le aziende autonome, insegnando metodi e strategie, che diventeranno le loro strategie!

In cosa ritenete che la vostra azienda si distingua davvero dalle altre?
I plus di KanbanBOX sono molteplici e vanno dalla velocità di implementazione, ai vantaggi effettivi e misurabili che porta, agli elevati standard di affidabilità e sicurezza. Ma ciò che ci contraddistingue maggiormente è il nostro background metodologico e sperimentale, fatto di principi di Lean Manufacturing ed expertise gestionale. La nostra soluzione è modulata con un metodo Pull, ovvero “tirato” dai consumi effettivi, per rifornire il magazzino di ciò che realmente manca, senza avere eccessi di scorte e senza fare stime approssimative. Valorizzando le risorse interne, che vengono liberate da tutte quelle attività a basso valore e possono così occuparsi di attività più importanti, come il miglioramento dei processi.

Grazie per averci concesso questa intervista, ci vediamo al Global Summit.

Francesco Dall'Oca di Kanbanbox
9° Global Summit Logistics & Manufacturing
16 | 17 NOVEMBRE 2022
ACCEDI QUI se sei registrato o ISCRIVITI