Global Summit Logistics & Manufacturing

15 e 16 NOVEMBRE 2017 – CENTRO CONGRESSI HOTEL PARCHI DEL GARDA – PACENGO DI LAZISE (VR)

 

L’unico evento business in Italia interamente dedicato alle soluzioni, ai servizi e sistemi integrati  per la gestione della (intralogistica, della produzione e della supply chain. Un appuntamento che mette in contatto diretto la domanda e l’offerta del settore sulla base di interessi comuni e condivisi.

 

Global Summit Logistics & Manufacturing è l’evento riservato alla Business Community del settore, riunita per approfondire progetti, soluzioni, servizi e modi nuovi per fare business.

 

La cultura social e i nuovi media ci stanno educando a nuovi spazi e tempi di relazione che vivono nel digitale. Anche nei rapporti di professionali. Ma niente è più performante di una stretta di mano.

 

CONFERENZE + INCONTRI B2B + NETWORKING e EXPO

 

Speaker

Un’occasione per dare voce e credibilità alle aziende anche grazie a conferenze tenute da speaker professionisti e leader di settore.

  • Ing. Gianluca Sperone
    Si laurea al Politecnico di Torino dopo 1 anno di ricerca presso l’Institut National Polytechnique di Toulouse e, nel 2017, frequenta l’Executive Program in SCM alla SDA Bocconi. Nel suo CV vanta diverse esperienze internazionali prevalentemente in aziende del settore Automotive dove ricopre diverse posizioni manageriali sempre in ambito Operations. Da oltre 10 anni lavora in Logistica e dal 2015 ricopre la posizione di Head of Logistics and Supply Chain in Magneti Marelli, divisione Shock Absorbers.
  • Ing. Isabella Longhi
    Laurea in Ingegneria conseguita al Politecnico di Torino. Socio e Membro del Consiglio di Amministrazione di Incas SpA, nonché Responsabile Tecnico della società. Esperienza ventennale nello studio e realizzazione di soluzioni logistiche e sistemi automatici integrati. Manager tecnico e commerciale, coinvolto in prima persona sui grandi impianti, dirige l’ufficio offering & progettazione.
  • Andrea Tinti
    Inventore della tecnologia di comunicazione “IUNGOmail” (patent n. 1334748) utilizzata dalla soluzione IUNGO, Andrea Tinti si occupa di consulenza e realizzazione di progetti di “Supply Chain Collaboration” di successo attraverso il coinvolgimenti di TUTTI i fornitori, dal piccolo terzista alla multinazionale e ovunque nel mondo. Ingegnere gestionale, ha lavorato in Italia e in Spagna per primarie aziende dei settori manifatturiero, fashion e servizi ai cittadini.
  • Paolo Azzali
    Classe 1965. Consulente di logistica e supply chain management dal 1991. Autore di oltre 70 articoli, partecipa da oltre 15 anni come relatore e docente a numerosi convegni, seminari e corsi di formazione professionali. Dal 2010 è amministratore di AB Coplan Srl Dal 2008 è il consulente di Logistica dell’Unione Parmense degli Industriali (UPI). Dal 1998 al 2008 è stato Professore a contratto presso la Facoltà di Economia dell’Università di Parma come docente di corsi sulla logistica distributiva Dal 2003 è membro del Consiglio direttivo dell’Associazione Italiana di Logistica e Supply Chain Management (Ailog) Dal 2002 è il socio di riferimento della Logisticamente S.r.l. Dal 2001 (anno della pubblicazione del primo numero) è il Coordinatore Tecnico della rivista “Il Giornale della Logistica”
  • Claudia Galimberti
    In Panasonic Italia dal Maggio 2006, è Partner Account Manager nella divisione Toughbook con il compito di far crescere la comunità di partner e aumentare i loro successi sul mercato. In precedenza è stata Key Account Manager con una focalizzazione sui settori di mercato Food and Beverage e Energy and Utility. Proviene da precedenti esperienze di vendita, prevalentemente di soluzioni rivolte agli utenti di mobilità, sempre nell’ambito B2B.
  • Carlo Pascale Guidotti Magnani
    Specialista esperto di soluzioni hardware e software per la produzione, la logistica, l’industria e il retail. Dal 1989 è coinvolto in prima persona nel mondo delle soluzioni per l’Identificazione Automatica ed il Mobile Computing.
  • Francesco Stolfo
    è Partner e Business Development Manager di ToolsGroup. Ingegnere meccanico, da oltre vent’anni si occupa di progettazione di sistemi per la logistica industriale e distributiva mirati al miglioramento delle performance aziendali, con particolare riguardo alle nuove tecnologie.
  • Emanuele Triulzi
    opera nel settore Material Handling da più di 15 anni. Ha ricoperto diversi ruoli di responsabilità nelle maggiori aziende del settore nell’ambito marketing, rental solutions e after sales dove ha sviluppato diverse competenze seguendo progetti di sviluppo e implementazione di nuove tecnonolgie. Dal 2015 guida e coordina il team di Product Management di Linde Material Handling Italia.
  • Massimo Cecchinato
    è Business Development & Marketing Manager di Swisslog Italia WDS, ruolo che svolge in affiancamento a quello di Key Account Manager che ricopre in Swisslog dal 2013
  • Dr. Cesare Cernuschi
    Socio fondatore e Amministratore Delegato di SIMCO, società di consulenza specializzata nell’ottimizzazione della Supply Chain e fondata nel 1981, che ha sviluppato oltre 1.800 progetti per più di 450 Clienti di diverse dimensioni e settori merceologici. Senior Consultant nella progettazione e organizzazione dei layout dei magazzini, della distribuzione fisica e delle strutture organizzative aziendali.
  • Nicola Borghi
    Laureato in Ingegneria presso l’Università di Bologna, attualmente è Operation Director presso Due Torri Spa di Minerbio/Bologna. In precedenza sempre per la stessa società ha ricoperto il ruolo di ICT Dept Manager e Quality Assurance Manager
  • Stefano Bianchi
    Classe 1960. Consulente logistico dal 1990. Autore di numerosi articoli, partecipa come chairman e relatore a convegni e seminari su temi logistici, svolge attività di coordinamento e docenza in master in logistica industriale organizzati da università ed associazioni industriali. Dal 2010 è amministratore di AB Coplan s.r.l. Dal 2006 è vicepresidente della Italy Roundtable del CSCMP (Council of Supply Chain Management Professionals). Dal 2005 è membro del Management Board di SCG AG, società internazionale di consulenza logistica con sede a Ulm (Germania). Dal 1995 è membro della commissione logistica UNI. Dal 1992 partner di ALFA COPLAN s.r.l., società di consulenza e formazione logistica specializzata nella progettazione di magazzini e layout industriali.
  • Roberto Ronchiadin
    Business Development Manager di Beta 80 Gorup nell’area SCM
  • Giorgio Tesorieri
    Uno dei soci fondatori e presidente di Infolog SpA, si occupa di attuare le linee strategiche decise da Infolog riguardo all’espansione della società verso Nuovi Mercati e Clienti Esteri. L’esperienza di 30 anni nasce in ambito gestionale presso una multinazionale americana con sede in Italia, per poi approdare in Infolog e occuparsi delle soluzioni software e dell’espansione all’Estero della società
  • Francesco Pampuri
    Product Manager Counterbalanced Trucks di OM STILL Nato a Milano nel ‘71, Francesco Pampuri è laureato in Ingegneria Meccanica al Politecnico di Milano. Nel 1998 entra in OM come progettista. Quattro anni dopo sceglie di cambiare funzione approdando al marketing, dove cresce fino ad assumere la carica di Product Manager responsabile per l’intera gamma di carrelli frontali OM STILL. È autore dei volumi “Il carrello elevatore frontale: guida alla vendita”, pubblicato nel 2011 e “ I carrelli elevatori ibridi – La scelta intelligente”, pubblicato nel 2016.
  • Marco Crasnich
    Esperto di logistica ha maturato precedenti esperienze manageriali come responsabile di settori logistici in importanti aziende multinazionali. Amministratore e socio di Overlog srl, azienda che da più di 25 anni ingegnerizza, sviluppa e realizza sistemi avanzati di gestione ed ottimizzazione logistica di produzione e magazzino attraverso l’implementazione del WMS proprietario SLIM2k
  • Davide Benatti
    Laureato in Informatica presso l’Università di Bologna, ha maturato diversi anni di esperienza all'interno del settore IT di multinazionali manifatturiere, lavorando nell'ambito di team multietnici e multiculturali. Dal 2015 ricopre il ruolo di Analista IT a supporto dei progetti strategici del gruppo Rivacold, azienda con 50 anni di storia alle spalle e leader in Italia nel campo della refrigerazione industriale.
  • Marco Cernuschi
    Senior Partner Consultant di SIMCO, società di consulenza specializzata nell’ottimizzazione della Supply Chain e fondata nel 1981, che ha sviluppato oltre 1.800 progetti per più di 450 Clienti di diverse dimensioni e settori merceologici. Senior Consultant nella progettazione e organizzazione dei layout dei magazzini, della distribuzione fisica e delle strutture organizzative aziendali.
  • Alberto De Faveri
    Senior Supply Chain Consultant e Project manager, è responsabile della delivery dei progetti e della gestione del team presso la sede di Milano di Tecnest, azienda di riferimento in Italia per le soluzioni per la gestione della produzione e della supply chain. Da diversi anni, gestisce progetti di implementazione di modelli e soluzioni, in particolare in ambito MES (Manufacturing Execution System) e APS (Advanced Planning & Scheduling) presso aziende di diversi settori industriali.
  • Claudio Gagliardini
    Esperto di Webmarketing, Social Media Marketing (SMM), Digital PR, e comunicazione sui media digitali, cofondatore di seidigitale.com, progetta e cura strategie di Comunicazione & Marketing online, con particolare riferimento ai settori del Turismo, Food, Automotive e Real Estate. Blogger, divulgatore, formatore, speaker e relatore nei più importanti eventi e appuntamenti del settore. Co-Autore inisieme ad Ale Agostini di "Social Google Marketing", edito da Hoepli nel 2015. Quando, come e perché utilizzare i Social Media e le piattaforme della rete all'interno di una strategia di marketing è il fulcro del suo lavoro, che non si limita agli aspetti squisitamente tecnici, ma sconfina nello studio delle implicazioni e dell’impatto che essi hanno sulla diffusione e sulla percezione del messaggio.
  • Vincenzo Verità
    53 anni, è il Direttore della divisione POS&IT Automation della ASEM S.p.A azienda Italiana leader nella progettazione e produzione di soluzioni hardware PC based nei mercati dell’Automazione Industriale, del Punto Vendita e di altri mercati verticali .
Il programma
15 novembre

Dalle 08.00 Ricevimento partecipanti e welcome coffee

09.00 - 09.30 L'innovazione della logistica - A cura di Sistemi

09.00 - 09.30 L'innovazione della logistica - A cura di Sistemi

A breve on line

09.00 - 09.30 Conferenza a cura di Systems Logistics

09.00 - 09.30 Conferenza a cura di Systems Logistics

A breve on line

09.30 - 10.30 Incontri one2one

10.30 - 11.00 Preparati a tutto, anche alla nuova rivoluzione industriale. In mobilità!

10.30 - 11.00 Preparati a tutto, anche alla nuova rivoluzione industriale. In mobilità!

Nei settori del manifatturiero e della logistica la digitalizzazione dei processi Industry 4.0 sta avvenendo a tassi sostenuti. Questa trasformazione richiede un ripensamento delle attività e una ricerca di soluzioni efficienti, affidabili e sostenibili nel tempo. Nella presentazione Panasonic Computer Product Solutions analizzerà quali possono essere i vantaggi operativi, la riduzione dei costi e le nuove attività che possono essere svolte grazie all’adozione di soluzioni di mobilità professionali.

Relatore
Claudia Galimberti
In Panasonic Italia dal Maggio 2006, è Partner Account Manager nella divisione Toughbook con il compito di far crescere la comunità di partner e aumentare i loro successi sul mercato.
In precedenza è stata Key Account Manager con una focalizzazione sui settori di mercato Food and Beverage e Energy and Utility.
Proviene da precedenti esperienze di vendita, prevalentemente di soluzioni rivolte agli utenti di mobilità, sempre nell’ambito B2B.

10.30 - 11.00 Conferenza a cura di ToolsGroup

10.30 - 11.00 Conferenza a cura di ToolsGroup

A breve on line

11.00 - 11.30 Incontri one2one

11.30 - 12.00 La gestione del pacchetto energia: il litio - A cura di Om Still

11.30 - 12.00 La gestione del pacchetto energia: il litio - A cura di Om Still

A breve on line

11.30 - 12.00 Conferenza a cura di Overlog

11.30 - 12.00 Conferenza a cura di Overlog

A breve on line

12.00 - 12.30 Incontri one2one

12.30 - 13.00 Conferenza a cura di Simco

12.30 - 13.00 Conferenza a cura di Simco

A breve on line

12.30 - 13.00 Conferenza a cura di Infolog

12.30 - 13.00 Conferenza a cura di Infolog

A breve on line

13.00 - 14.00 Pranzo

14.00 - 14.30 Conferenza a cura di Due Torri

14.00 - 14.30 Conferenza a cura di Due Torri

A breve on line

14.00 - 14.30 Conferenza a cura di Swisslog

14.00 - 14.30 Conferenza a cura di Swisslog

A breve on line

14.30 - 15.30 Incontri one2one

15.30 - 16.00 Conferenza a cura di Beta 80 Group

15.30 - 16.00 Conferenza a cura di Beta 80 Group

A breve on line

15.30 - 16.00 Conferenza a cura di Kube Sistemi

15.30 - 16.00 Conferenza a cura di Kube Sistemi

A breve on line

16.00 - 17.00 Incontri one2one

17.00 - 17.30 Sistemi hardware per implementazioni MES

17.00 - 17.30 Sistemi hardware per implementazioni MES

La spinta verso la digitalizzazione dei processi produttivi identificata dallo slogan Industry 4.0 , sta portando ad un utilizzo sempre più diffuso di sistemi MES (Manufacturing Execution Systems) sistemi software che, all’interno di un’azienda, si collocano idealmente tra i gestionali ERP e gli Scada/PLC delle macchine e raccolgono informazioni strategiche per aiutare il management a capire come le attuali condizioni del plant produttivo possono essere ottimizzate per migliorare la produzione. Per massimizzare l’efficacia della soluzione software è necessario che l’equipaggiamento hardware di campo sia ottimizzato per rendere proattivo il sistema. Molto spesso l’approccio degli IT manager tende a sottovalutare le implicazioni derivanti dall’utilizzo di terminali non appropriati quali ad esempio Thin Client o PC da ufficio, Monitor touch o PC All in One di tipo consumer, dimenticando che l’ambiente in cui questi oggetti vengono applicati tende a essere più ostile a seconda della natura dei beni prodotti. ASEM basandosi sulla notevole competenza acquisita in oltre 35 anni di esperienza come produttore di piattaforme PC based per l’automazione industriale , ha sviluppato una gamma completa di PC All in One , dotati delle necessarie caratteristiche per soddisfare tutte le esigenze delle applicazioni MES. Chassis in alluminio pressofuso completamente protetti da polveri e schizzi d’acqua, installabili a banco, a braccio o a parete, microprocessori senza ventole e dischi allo stato solido in grado di aumentare l’affidabilità complessiva, display ad alta luminosità e dimensioni variabili da 7” a 32”, sensori touch screen con tecnologie resistiva o capacitiva e periferiche di identificazione integrabili per tessere RFID, a banda magnetica o chip. Sistemi hardware estremamente affidabili e tecnologicamente evoluti che abbattono in modo considerevole il costo totale d’esercizio.

Relatore
Vincenzo Verità , 53 anni, è il Direttore della divisione POS&IT Automation della ASEM S.p.A azienda Italiana leader nella progettazione e produzione di soluzioni hardware PC based nei mercati dell’Automazione Industriale, del Punto Vendita e di altri mercati verticali .

17.00 - 17.30 L’ottimizzazione della Supply Chain in una realtà multinazionale complessa

17.00 - 17.30 L’ottimizzazione della Supply Chain in una realtà multinazionale complessa

Quali sono i benefici, in termini di saving economici, che una Logistica ed una Supply Chain possono portare ad un’organizzazione aziendale?
Con alcuni casi pratici si dimostrerà che riorganizzando la logistica di un’azienda multi-plant, standardizzando attività, procedure best in class, logiche e tools informatici di supporto, coinvolgendo tutta la filiera e le risorse, ridefinendo completamente i flussi sia interni che esterni, fisici e informativi, è possibile apportare un notevole beneficio alle casse aziendali.
Per citarne un paio: la riduzione dello stock totale del 25% in termini di giorni di copertura oppure la riduzione del 15% del costo totale dei trasporti, in poco più di 1 anno di lavoro.
Il tutto garantendo un livello di servizio prossimo 100%.
Tutto questo si può fare?

Relatore
L’ing. Sperone Gianluca si laurea al Politecnico di Torino dopo 1 anno di ricerca presso l’Institut National Polytechnique di Toulouse e, nel 2017, frequenta l’Executive Program in SCM alla SDA Bocconi.
Nel suo CV vanta diverse esperienze internazionali prevalentemente in aziende del settore Automotive dove ricopre diverse posizioni manageriali sempre in ambito Operations.
Da oltre 10 anni lavora in Logistica e dal 2015 ricopre la posizione di Head of Logistics and Supply Chain in Magneti Marelli, divisione Shock Absorbers.

17.30 - 18.00 Incontri one2one

18.00 - 18.30 Trasparenza in produzione: attraverso "dynamic data management" riconoscere ed implementare potenziali di miglioramento - A cura di Solunio

18.00 - 18.30 Trasparenza in produzione: attraverso "dynamic data management" riconoscere ed implementare potenziali di miglioramento - A cura di Solunio

A breve on line

18.00 - 18.30 Conferenza a cura di New Value

18.00 - 18.30 Conferenza a cura di New Value

A breve on  line

Dalle 18.30 Aperitivo di fine giornata

16 novembre

Dalle 08.00 Ricevimento partecipanti e welcome coffee

09.00 - 09.30 Conferenza a cura di Alfacod

09.00 - 09.30 Conferenza a cura di Alfacod

A breve on line

09.00 - 09.30 Conferenza a cura di Atomos

09.00 - 09.30 Conferenza a cura di Atomos

A breve on line

09.30 - 10.30 Incontri one2one

10.30 - 11.00 Conferenza a cura di Incas

10.30 - 11.00 Conferenza a cura di Incas

A breve on line

10.30 - 11.00 Conferenza a cura di Temera

10.30 - 11.00 Conferenza a cura di Temera

A breve on line

11.00 - 11.30 Incontri one2one

11.30 - 12.00 Conferenza a cura di Linde Material Handling Italia

11.30 - 12.00 Conferenza a cura di Linde Material Handling Italia

A breve on line

11.30 - 12.00 Conferenza a cura di iDSistemi

11.30 - 12.00 Conferenza a cura di iDSistemi

A breve on line

12.00 - 12.30 Incontri one2one

12.30 - 13.00 Conferenza a cura di Simco

12.30 - 13.00 Conferenza a cura di Simco

A breve on line

12.30 - 13.00 Aria nuova in Rivacold: la schedulazione organizza gli attrezzaggi ed elimina i colli di bottiglia del processo produttivo

12.30 - 13.00 Aria nuova in Rivacold: la schedulazione organizza gli attrezzaggi ed elimina i colli di bottiglia del processo produttivo

Rivacold è una realtà industriale di riferimento nella produzione e distribuzione di componenti e prodotti per la refrigerazione, in particolare gruppi frigoriferi, scambiatori di calore e sistemi di trasporto refrigerato. Fondata nel 1966 con sede principale a Vallefoglia (PU), oggi Rivacold è parte del gruppo VAG con 7 divisioni, 5 filiali nel mondo e una rete capillare di vendita sia in ambito nazionale che internazionale. L’ampia gamma di prodotti si sviluppa in versioni standard e a disegno del cliente in diverse applicazioni dedicate ai mercati Ho.Re.Ca., vending, GDO, agro-alimentare, medicale e farmaceutico.
Nell’ambito di un processo di ottimizzazione e di miglioramento dell’efficienza dei processi produttivi, il management di Rivacold ha deciso di intervenire, con il supporto di Tecnest, in primo luogo sullo stabilimento “Rivacold 5”, dedicato alla produzione di pacchi batteria e componenti per le altre divisioni dell’azienda. Tale stabilimento si trova al cuore del processo produttivo di Rivacold e risulta critico in particolare a causa dei lunghi tempi di attrezzaggio delle macchine (fino a un’ora) rappresentando un potenziale collo di bottiglia per l’intera produzione.
Alberto De Faveri (Tecnest) e Davide Benatti (Rivacold) presentano caratteristiche e risultati del progetto di schedulazione della produzione e MES realizzato in “Rivacold 5” con l’obiettivo di ridurre i tempi di attrezzaggio delle macchine, reagire in tempo reale sui cambiamenti nell’area produttiva, migliorare l’analisi dei dati e la presa di decisione e, in generale, migliorare le performance produttive e l’efficienza dei processi.

Relatori
Davide Benatti, Rivacold
Laureato in Informatica presso l’Università di Bologna, ha maturato diversi anni di esperienza all’interno del settore IT di multinazionali manifatturiere, lavorando nell’ambito di team multietnici e multiculturali. Dal 2015 ricopre il ruolo di Analista IT a supporto dei progetti strategici del gruppo Rivacold, azienda con 50 anni di storia alle spalle e leader in Italia nel campo della refrigerazione industriale.
Alberto De Faveri, Tecnest
Senior Supply Chain Consultant e Project manager, è responsabile della delivery dei progetti e della gestione del team presso la sede di Milano di Tecnest, azienda di riferimento in Italia per le soluzioni per la gestione della produzione e della supply chain. Da diversi anni, gestisce progetti di implementazione di modelli e soluzioni, in particolare in ambito MES (Manufacturing Execution System) e APS (Advanced Planning & Scheduling) presso aziende di diversi settori industriali.

13.00 - 14.00 Pranzo

14.00 - 14.30 Conferenza a cura di Overlog

14.00 - 14.30 Conferenza a cura di Overlog

A breve on line

14.00 - 14.30 Conferenza a cura di Siemens

14.00 - 14.30 Conferenza a cura di Siemens

A breve on line

14.30 - 15.00 Incontri one2one

15.00 - 15.30 Conferenza a cura di AbCoplan

15.00 - 15.30 Conferenza a cura di AbCoplan

A breve on line

15.00 - 15.30 Conferenza a cura di Iungo

15.00 - 15.30 Conferenza a cura di Iungo

A breve on line

15.30 - 16.00 Incontri one2one

16.00 - 16.30 Verso una visione olistica del marketing

16.00 - 16.30 Verso una visione olistica del marketing

L’approccio analitico che abbiamo imparato ad applicare nella gestione e nei processi delle aziende è capace di offrire agli imprenditori una visione d’insieme? Un’azienda che ragiona per compartimenti stagni e che si allena al mercato muscolo per muscolo e reparto per reparto ha davvero le carte in regola per rimanere a galla?
Senza una vera visione d’insieme e senza un approccio olistico questo è sempre meno probabile. Quando ragioniamo sul marketing, inoltre, dovremmo finalmente capire che questo deve oggi rappresentare la testa pensante e non il braccio armato delle aziende.
Come sviluppare un approccio olistico e come mettere il marketing e i clienti al centro della filiera di un’azienda in grado davvero di competere sui nuovi mercati.

Relatore
Claudio Gagliardini
Esperto di Webmarketing, Social Media Marketing (SMM), Digital PR, e comunicazione sui media digitali, cofondatore di seidigitale.com, progetta e cura strategie di Comunicazione & Marketing online, con particolare riferimento ai settori del Turismo, Food, Automotive e Real Estate. Blogger, divulgatore, formatore, speaker e relatore nei più importanti eventi e appuntamenti del settore. Co-Autore inisieme ad Ale Agostini di “Social Google Marketing”, edito da Hoepli nel 2015. Quando, come e perché utilizzare i Social Media e le piattaforme della rete all’interno di una strategia di marketing è il fulcro del suo lavoro, che non si limita agli aspetti squisitamente tecnici, ma sconfina nello studio delle implicazioni e dell’impatto che essi hanno sulla diffusione e sulla percezione del messaggio.

16.00 - 16.30 Conferenza in definizione

16.00 - 16.30 Conferenza in definizione

A breve on line

16.30 - 17.00 Incontri one2one

17.00 - 17.30 Conferenza a cura di AbCoplan

17.00 - 17.30 Conferenza a cura di AbCoplan

A breve on line

Dalle 17.30 Aperitivo di saluto

Expertise & Skill
Un approccio mirato
Conferenze di scenario sull’evoluzione della supply chain, workshop tematici su case history e soluzioni di mercato, incontri di business one to one
Un incontro reale
Opportunità di conoscere dal vivo professionisti, soluzioni e tecnologie e far conoscere il valore e le competenze dell’azienda
Una partecipazione su misura
Appuntamenti di business pianificati e ottimizzati su agende personalizzate per ciascun partecipante
Iscrizioni

La partecipazione in qualità di visitatori al Global Logistics & Manufacturing è gratuita e rivolta esclusivamente a Dirigenti e Funzionari aziendali. Il partecipante potrà vivere l’evento con una presenza personalizzata, una o due giornate, suddivisa tra momenti in aula d’approfondimento e incontri one to one con gli espositori per conoscere proposte, servizi e soluzioni.

La partecipazione è subordinata alla pre-registrazione fino ad esaurimento dei posti disponibili. L’organizzazione si riserva il diritto di rifiutare la registrazione senza dover giustificare la propria decisione. Tutte le richieste di partecipazione accettate saranno confermate dalla nostra segreteria organizzativa. Richiedi informazioni.

La partecipazione in qualità di visitatore è rivolta ad aziende “End User”.

Partner
Location

La location del Summit

La nuova edizione del Global Logistics & Manufacturing Summit si svolgerà presso il Centro Congressi Hotel Parchi del Garda, sulle sponde dell'omonimo lago. Un'atmosfera e uno spazio ideali per eventi di business.

Recapiti Segreteria Organizzativa

Concordia Professional Oriented Events
Tel: 011 07 45 674 - Fax: 011 07 45 671
Serve aiuto?
chiamaci
+39 011 07 45 674
contattaci
Evento organizzato da concordia